La studio 42 descritta da un ultranovantenne su facebook

La Mac­chi­na per Scri­ve­re e’ uno stru­men­to per mol­ti, fu una Musa per alcu­ni: Giu­sep­pe Toma­si di Lam­pe­du­sa, Dino Cam­pa­na, Lui­gi Piran­del­lo, Gior­gio Scer­ba­nen­co, Umber­to Saba, Vit­to­rio Sere­ni, Bep­pe Feno­glio, Cesa­re Mar­chi, Enzo Bia­gi, Indro Mon­ta­nel­li e “Sul­la fini­tez­za”, di Gün­ter Grass ribat­tez­za la sua azzu­ro­gno­la “Let­te­ra 22”, «L’amante del non­no», e tan­ti altri anco­ra……

Cosa è rimasto del mito Olivetti nel Canavese

  Nel 1926 il capo del socia­li­smo ita­lia­no, Filip­po Tura­ti, capi­sce che deve lascia­re l’Italia, ma non gli dan­no il per­mes­so. Deci­de di far­lo clan­de­sti­na­men­te. Lo aiu­ta­no, fra gli altri, Fer­ruc­cio Par­ri, San­dro Per­ti­ni e Car­lo Ros­sel­li. Ma alla gui­da dell’auto che por­ta di not­te Tura­ti fuo­ri dall’Italia c’è Adria­no Oli­vet­ti. di Giu­sep­pe Tura­ni Due…

Vuoi scrivere meglio? Digita più piano

Se ci dices­se­ro che per scri­ve­re meglio, ed evi­ta­re erro­ri, baste­reb­be scri­ve­re più len­ta­men­te pro­ba­bil­men­te non avrem­mo nul­la da ridi­re, pen­san­do alle svi­ste sul­le email o sui mes­sag­gi spe­di­ti di fret­ta dai nostri smart­pho­ne. Ad aver avu­to più tem­po avrem­mo pro­ba­bil­men­te cor­ret­to l’errore e per­ché no, cer­ca­to la paro­la più adat­ta, det­to meglio quel con­cet­to,…

Una fabbrica di valori

Pre­sen­ta­zio­ne Con que­sto libret­to di testi­mo­nian­ze foto­gra­fi­che del­la sto­ria Oli­vet­ti, cer­chia­mo di man­te­ne­re memo­ria di quell’azienda ecce­zio­na­le che ci ha fat­to vive­re un “sogno”. La Oli­vet­ti, non era solo un’industria che pro­du­ce­va tec­no­lo­gie avan­za­te, ma una fab­bri­ca “spe­cia­le” dove al cen­tro del pro­get­to met­te­va l’uomo, dispo­ni­bi­li­tà e ser­vi­zio alla per­so­na; lavo­ra­re in Oli­vet­ti signi­fi­ca­va cre­sce­re pro­fes­sio­nal­men­te…

Matera capitale della cultura grazie ad Adriano Olivetti

sca­ri­ca la testi­mo­nian­za  CON UNA TESTIMONIANZA INEDITA DI FRIEDRICH G.FRIEDMANN RACCOLTA DA LAURA OLIVETTI Fede­ri­co Bilò, Etto­re Vadi­ni Pub­bli­ca­to nel 2013 Col­la­na Intan­gi­bi­li 23 — 282pp. — ISBN: 978 88 96770 21 4 Nel 1950 Adria­no Oli­vet­ti arri­va a Mate­ra. Lo stes­so anno in cui a Ivrea la Oli­vet­ti lan­cia la Let­te­ra 22, raf­for­za la rete…

Profilo di Laura figlia di Adriano Olivetti

IVREA. Lau­ra Oli­vet­ti, 64 anni, figlia di Adria­no Oli­vet­ti. Pre­si­den­te dal 1997 del­la Fon­da­zio­ne Adria­no Oli­vet­ti. Una vita tra­scor­sa tra Ivrea e Roma, è madre di tre figli. Lau­rea­ta con lode in Let­te­re e Filo­so­fia all’Università di Roma La Sapien­za, ha ini­zia­to subi­to a col­la­bo­ra­re con la Cat­te­dra di Igie­ne men­ta­le del­la Facol­tà di Medi­ci­na…

Il sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano visita il Museo

Il sot­to­se­gre­ta­rio alla dife­sa Gioac­chi­no Alfa­no  incon­tra gli insi­gni­ti del­la stel­la al meri­to del Cen­tro stu­di ed alta for­ma­zio­ne Mae­stri del lavo­ro d’Italia. L’occasione è sta­ta la visi­ta fuo­ri pro­gram­ma al Museo dina­mi­co del­la tec­no­lo­gia Adria­no Oli­vet­ti sito  nel­la sede del polo cul­tu­ra­le del­la  pro­vin­cia di Caser­ta.  A gui­da­re il gra­di­to visi­ta­to­re  tra le appa­rec­chia­tu­re…

Il Senato della Repubblica regala una preziosa macchina stenografica al Museo

Il museo dina­mi­co del­la tec­no­lo­gia Adria­no Oli­vet­ti si arric­chi­sce  di due pre­zio­si reper­ti:  una rara mac­chi­na da scri­ve­re por­ta­ti­le del 1905  Smith pre­mier pro­dot­ta dall’omonima indu­stria sita a Boston ed un altret­tan­ta pre­ge­vo­le mac­chi­na ste­no­gra­fi­ca  uti­liz­za­ta fin dal nasce­re del­lo sta­to uni­ta­rio dal Sena­to del­la Repub­bli­ca. Se la mac­chi­na da scri­ve­re  è sta­ta frut­to di…

La regola di Adriano Olivetti vista con binocolo

di Andrea Gre­co Repub­bli­ca eco­no­mia Ban­chie­ri e assi­cu­ra­to­ri ita­lia­ni si stan­no allon­ta­nan­do dal­la rego­la di Adria­no Oli­vet­ti, che già guar­da­va­no col bino­co­lo. L’imprenditore illu­mi­na­to di Ivrea non vole­va che i suoi diri­gen­ti gua­da­gnas­se­ro più di 10 vol­te la paga dei lavo­ra­to­ri più mode­sti. Ma i rap­por­ti tra capi­ta­le e lavo­ro sono evo­lu­ti, nell’ultimo tren­ten­nio, in…