Punti programmatici del “Movimento Comunità”

I Il « Movimento Comunità» intende promuovere un movimento di opinione pubblica e  un’azione politica direttamente nel popolo e nel seno dei diversi partiti per la instaurazione in Italia dello Stato Federale delle Comunità. II. DEI PUNTI FONDAMENTALI DEL NUOVO STATO. I punti fondamentali che costituiscono l’indirizzo di azione del «Movimento Comunità» nel suo sforzo…

Un piano per l’Industrializzazione del Mezzogiorno

L’industrializzazione del Mezzogiorno potrà essere intensificata, e raggiungere lo sviluppo indispensabile al problema italiano n. I — il pieno impiego della mano d’opera — sia avviato a soluzione, solo se il mezzogiorno stesso verrà a far parte di un piano organico nazionale.

Società anonima fonderie Olivetti

Nel febbraio 1922 Camillo Olivetti decide di costituire la Società anonima Fonderia Olivetti con capitale sociale di 600.000 lire, che rapidamente si sostituisce alle fonderie Chiantore, ritornate in pieno possesso dei fratelli Chiantore; la loro attività proseguirà fino alla metà degli anni ’50. La decisione di creare una fonderia Olivetti, affidata alla direzione di Giacomo…

La macchina da scrivere, la ma­le­detta vec­chiac­cia non mi ha mai ab­ban­do­nato

 Paul Au­ster Dopo tre anni e mezzo tor­nai in Ame­rica. Era il lu­glio del 1974, e men­tre di­sfa­cevo i ba­ga­gli in quel primo po­me­rig­gio a New York sco­prii che la mia pic­cola mac­china da scri­vere Her­mes era di­strutta. Il co­per­chio era sfon­dato, i ta­sti storti e de­for­mati, e non c’era spe­ranza di farla ri­pa­rare. Non po­tevo per­met­termi di com­prarne una nuova. Ai…

Le grandi firme e la macchina da scrivere

La morte di Indro Montanelli ha chiuso una rase cm giornalismo italiano. Con lei sua uscita di scena è tramontato il telegrafo, sono terminate le attese spasmodiche di una linea telefonica da un luogo sperduto a “casa del diavolo”, sono finiti i tempi della ricerca di un orario ferrovia-rio indiano, di viaggi in nave che…

Lettera aperta ad una macchina per scrivere

Di Umberto Di Donato Cara, vecchia amica, viviamo in questi tempi di rapido progresso e tutti ci chiediamo come facessimo prima, come si poteva gestire la vita quotidiana senza computer, senza internet, senza telefonino e senza tutte le acquisizioni della tecnologia avanzata. Come potevamo fare prima! Come si scriveva, quando la nostra scrivania era occupata da una vecchia macchina…

Le altre fabbriche Italiane di macchine per scrivere

Società Industriale Meccanica  Ecco la fabbrica SIM, in corso Regio Parco 23, costruttrice di macchine da scrivere La società, oltre a quello di Torino, possedeva un altro stabilimento a Magliano Alpi (CN); quest’ultimo stabilimento era ancora attivo negli anni 70, produceva macchine portatili col marchio “Montana”; ora sarà probabilmente scomparso, sconfitto dai computer. ANTARES, con…

Olivetti Marcianise anno zero – La cena con i piemontesi

  di Giuseppe Beltrani E raccontiamo come si sviluppò questa cena. Ma prima, immagino che sia utile descrivere, anche se in modo sintetico, il grande progetto che la Olivetti stava sviluppando in questo territorio che, purtroppo, oggi fa parte di quella definita “la terra dei fuochi”. Era il 1969 e da anni esisteva la ipotesi…

Olivetti Marcianise anno zero

 Dai ricordi di un ex-dirigente della Olivetti (che fu, come egli preferisce  dire) di Giuseppe Beltrani* “Disertori della vanga!” così venivano apostrofati quei ragazzi intorno ai venti anni, da poco assunti come operai per lo stabilimento di Marcianise, dai loro colleghi che avevamo portato da Ivrea per addestrarli. In realtà quei giovani volenterosi, con buone,…